cFosSpeed is the official Internet Accelerator for ASUS, GIGABYTE, ASRock and MSI gaming products

cFos Personal Net Media Server

cFos Personal Net ha un media server UPnP integrato. È possibile attivarlo impostando la chiave enable_media_server=1 nella sezione [param] di GLOBAL.INI in programdata\cfos\cfospnet.

La cartella base multimediale (audio, video e immagini) è per default media nella cartella pub. Potete cambiarla editando la chiave media_dir=<directory> nella sezione [param] del file GLOBAL.INI. Dovrà essere una sottocartella di pub. cFos Personal Net inoltre utilizza il nome della cartella multimediale per codificare gli indirizzi (URL) dei vostri oggetti multimediali, aggiungendovi .enc. Per esempio, /media/... diventerà /media.enc/... Per questo motivo non bisogna già avere una cartella /media.enc.
cFos Personal Net confronta la cartella multimediale e le relative sottocartelle con le impostazioni di autenticazione HTTP e resituisce solo i files o le cartelle che hanno accesso pubblico senza limiti per la modalità HTTP GET. Abilitando il server multimediale UPnP, cFos Personal Net aprirà automaticamente la porta UDP 1900 e la porta TCP 2869 (queste sono le porte standard UPnP) nel Firewall di Windows.

Dopo il riavvio di cFos Personal Net tutti i file nella directory dei media e le sottodirectory vengono sottoposti a scansione per tipi di contenuto audio/*, video/* e immagini/* riferito a qualsiasi client UPnP in rete LAN. Renderer UPnP (ad esempio apparecchi televisivi o radio Internet, ecc) possono quindi richiedere i file e riprodurli. Si può provare con Windows Media Player per un test rapido. Dopo il riavvio cFos Personal Net si dovrebbe vedere una nuova voce nel pannello Media Library tenendo in considerazione l'intenso lavoro per Windows Media Player.

Documentazione cFos Personal Net